Vai al contenuto

Tutti a teatro: per un uso consapevole delle nuove tecnologie

Giovedì 15 dicembre – in mattinata – le classi prima e seconda, della Secondaria di primo grado, hanno partecipato allo spettacolo “Ilibempem”, scritto da M. Caputo e diretto da C. Zecca, con l’interpretazione della compagnia La quinta praticabile. La rappresentazione si è svolta a Genova, presso il Teatro Instabile.

Come è scritto nella presentazione, lo spettacolo “vuole analizzare criticamente l’uso smodato di telefonini e giochi elettronici e rivalutare il potenziale umano relativo alla fantasia”.

Uno degli attori è un nostro alunno della classe terza, che nella pièce ha assunto il ruolo di Ippolito, uno dei personaggi protagonisti. A fine spettacolo, il regista con gli attori e tutto lo staff si sono prestati a rispondere alle numerose domande dei ragazzi che, con grande curiosità e interesse, hanno assistito e poi commentato la rappresentazione.

I nostri più sentiti complimenti tutti! Lo spettacolo ci è piaciuto moltissimo ed è stato formativo in merito al tema che è stato scelto. Bravi! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *