Vai al contenuto

Incontro formativo: Bullismo, Cyberbullismo e Disagio giovanile

Martedì 13 Dicembre, alle ore 11.00, presso l’Auditorium del Collegio Emiliani, gli studenti e le studentesse delle scuole Medie e del biennio dei Licei hanno partecipato ad un incontro-tavola rotonda sul tema del Bullismo, Cyberbullismo e del Disagio giovanile, insieme ai propri rispettivi docenti.

A guidare la discussione è stata la dott.ssa Anna Pettene, avvocato e Presidente dell’osservatorio Regionale Bullismo, Cyberbullismo e Disagio Giovanile insieme a Christian Olcese, regista, scrittore, sceneggiatore ed ex-studente del Collegio Emiliani che ha presentato il suo emozionante cortometraggio “Il volto nascosto del Cyberbullismo”. Il giovane regista ha inoltre fatto riferimento all’incontro presso il nostro Collegio con un intervento andato in onda presso il TGR – Liguria.

I ragazzi e le ragazze hanno partecipato con entusiasmo, attraverso domande e interventi, agli spunti e alle preziose riflessioni emerse durante l’incontro su questo tema quanto mai contemporaneo di cui, come affermato dalla dott.ssa Pettene, “i giovani in età scolastica sono protagonisti e devono esserne perciò correttamente informati e sensibilizzati”.

 

Come sottolineato anche dal MIUR (Ministero dell’Istruzione e del Merito) e dal Ministero della Salute, “il cyberbullismo è la manifestazione in Rete di un fenomeno più ampio e meglio conosciuto come bullismo. Quest’ultimo è caratterizzato da azioni violente e intimidatorie esercitate da un bullo, o un gruppo di bulli, su una vittima. Le azioni possono riguardare molestie verbali, aggressioni fisiche, persecuzioni, generalmente attuate in ambiente scolastico”. Oggi, come ha reso ben evidente il cortometraggio di Christian Olcese, la tecnologia consente ai bulli di entrare nelle abitazioni delle vittime, perseguitandole con messaggi, foto o video offensivi inviati tramite smartphone o pubblicati sui siti web tramite Internet. Il bullismo diventa così cyberbullismo, caratterizzandosi da un insieme di azioni aggressive e intenzionali, di una singola persona o di un gruppo, con l’obiettivo di provocare danni ad un coetaneo incapace di difendersi.

Per approfondire:

https://www.miur.gov.it/bullismo-e-cyberbullismo

https://www.salute.gov.it/portale/saluteBambinoAdolescente/dettaglioContenutiSaluteBambinoAdolescente.jsp?lingua=italiano&id=4469&area=saluteBambino&menu=scuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *